Come devo effettuare lo smaltimento dei contenitori dei vuoti dei fitofarmaci?

I contenitori dei prodotti fitosanitari una volta svuotati del loro contenuto non debbono essere riutilizzati per nessun motivo. In ogni caso non vanno smaltiti utilizzando i normali cassonetti per i rifiuti urbani. E' vietato bruciarli, interrarli o abbandonarli nell’ambiente. E’ necessario pertanto stipulare dei contratti di smaltimento con apposite ditte specializzate che provvedono al ritiro e smaltimento del rifiuto pericoloso. In attesa del conferimento alle ditte specializzate è necessario conservare i contenitori in un luogo accessibile soltanto agli addetti ai lavori e riparato dalle intemperie. L'onere per la raccolta e lo smaltimento di contenitori vuoti di prodotti fitosanitari, in base a quanto dispone il D.Lgs. n. 152/06 (Testo Unico Ambientale), è a carico di chi ne ha utilizzato il contenuto, in quanto tale contenitori, non più utilizzati o utilizzabili sono da considerarsi rifiuti.

« torna indietro