La taratura delle macchine irroratrici è obbligatoria?

La direttiva 128/09, recepita con il D.Lgs n. 150/2012, stabilisce delle prescrizioni volte a garantire un "uso sostenibile" dei prodotti fitosanitari. Tra le diverse disposizioni, va sottolineata l'estensione dell'obbligo del periodico controllo funzionale a tutte le irroratrici in uso. Più nello specifico questa azione prevede che: entro il 26/11/2016 tutte le attrezzature utilizzate a scopi professionali (atomizzatori, barre irroratrici, ecc.) dovranno essere sottoposte alla verifica funzionale, almeno una volta. Successivamente a tale data, potranno essere impiegati solo i mezzi ad uso professionale che abbiano superato i test di verifica, Le verifiche dovranno essere effettuate ogni 5 anni fino al 31 dicembre 2020 e successivamente ogni 3 anni. Dal26/11/2011 anche le attrezzature nuove hanno 5 anni, a partire dalla data di acquisto, per essere sottoposte alle verifiche funzionali.

« torna indietro