300 milioni di euro per il rilancio dell’olivicoltura nel Salento

300 milioni di euro per il rilancio dell’olivicoltura nel Salento

La Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati ha terminato il primo esame per la conversione in legge del decreto 27 del 29/03/2019 sulle emergenze agricole. Dopo alcuni passaggi intermedi, il testo dovrà poi passare al vaglio della Camera dei Deputati. Ottantaquattro gli emendamenti approvati, fra i quali anche quello che prevede uno stanziamento di 300 milioni di euro in due anni per il Piano di Rigenerazione dell’olivicoltura nel Salento funestato dalla Xylella fastidiosa. 

Si tratta di risorse aggiuntive rispetto ai 30 milioni già stanziati nel 2019, con altri 70 milioni nelle disponibilità della Regione prossimi a sbloccarsi per essere veicolati sul Salento da altre destinazioni originarie. Altre misure in arrivo, salvo ulteriori modifiche del Decreto, sono l’anticipazione della Pac, le misure per il sostegno all’occupazione e il contributo ai frantoi che nell’ultima campagna olivicola hanno interrotto l’attività molitoria: gli 8 milioni di euro messi a bilancio dal Decreto Emergenze Agricole permetteranno di far fronte al crollo della produttività degli ultimi anni causato dalla combinazione tra l’avanzata della Xylella fastidiosa e le gelate straordinarie a cavallo tra febbraio e marzo 2018.

« torna indietro