Nona edizione del bando Isi-Inail, 35 milioni di euro per la sicurezza agricola

Nona edizione del bando Isi-Inail, 35 milioni di euro per la sicurezza agricola

Torna il bando Isi, alla sua nona edizione: l’INAIL pone a bando 370 milioni di euro per le imprese che vogliano investire in termini di sicurezza. 

Si tratta di un budget a fondo perduto, il più alto messo a disposizione dall’INAIL in questi anni in cui sono stati stanziati più di 2 miliardi di euro per la realizzazione di progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 
Per il comparto agricoltura, sarà possibile ammodernare il parco macchine in uso. 

La procedura, a sportello, sarà aperta a partire dal prossimo 11 aprile fino alle ore 18.00 del 30 maggio, periodo durante il quale si potrà procedere con il caricamento delle domande per l’accesso agli incentivi. Queste potranno presentarsi in modalità telematica sul sito INAIL, nella sezione “Servizi Online”; seguirà il cosiddetto “click day”, poi le imprese collocate in posizione utile per accedere al contributo dovranno confermare la propria iscrizione inviando tutta la documentazione richiesta. 

Come accaduto nella precedente edizione, i fondi saranno suddivisi in diversi assi tematici differenziati in base ai destinatari e alla tipologia dei progetti che saranno realizzati. L’Asse 5 (Isi Agricoltura) è dedicato alla micro e piccole imprese nel settore della produzione agricola primaria dei prodotti agricoli: si tratta di 35 milioni di euro, 5 dei quali dedicati agli agricoltori under 40.
I contributi saranno erogati in conto capitale a copertura parziale delle spese sostenute per ciascun progetto ammesso, sulla base dei parametri specificati dal bando.

« torna indietro