Unicredit ed Ismea lanciano Agribond 2, finanziamenti dedicati al settore agricolo

Unicredit ed Ismea lanciano Agribond 2, finanziamenti dedicati al settore agricolo

Un nuovo strumento finanziario, o meglio un pacchetto di prodotti, pensati da Unicredit in collaborazione con Ismea, per incentivare l'accesso al credito delle aziende del settore agricolo. Questo prodotto, chiamato Agribond 2, rientra nell'accordo “Coltivare il Futuro” sottoscritto tra i due enti lo scorso anno. Grazie a Agribond 2 verranno stanziati diversi plafond a seconda dei diversi territori, plafond che verranno comunicati nel tempo e ragionati in base alle diverse caratteristiche dei territori e alle loro specificità. Per ora sono stati comunicati quelli relativi ad alcune regioni: Emilia Romagna (17,3 milioni), Lombardia (18 milioni), Toscana (16,2 milioni), Piemonte (20 milioni), Liguria (5 milioni), Molise (4 milioni). Entrando un po' di più nello specifico, questo strumento finanziario ha come protagonisti micro, piccole e medie imprese agricole. L'obiettivo è quello di supportarle nella realizzazione di opere che permettano di migliorare l'azienda, oltre a  finanziare progetti di investimento che portino alla realizzazione di opere di miglioramento fondiario; interventi per la ricerca, sperimentazione, innovazione tecnologica, valorizzazione dei prodotti e  produzione di energia rinnovabile; costruzione, acquisizione o miglioramento di beni immobili per lo svolgimento delle attività agricole; acquisto di bestiame, nuove macchine e attrezzature. L'importo massimo che si può ottenere è pari a 1 milione di euro, erogato a tasso variabile in un’unica soluzione e con rimborso a rate di durata massima pari a 7 anni. Ulteriori informazioni possono essere visionate sul sito di Ismea.

« torna indietro