La legge Sabatini prevede agevolazioni per l'acquisto di macchine agricole?

Il "decreto Crescita" del governo Conte bis ha confermato la proroga alla legge Sabatini, che eroga agevolazioni sull'acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, hardware, software, tecnologie digitali anche per il settore agricolo. C'è tempo fino al 31 dicembre 2020 per ottenere i benefici su trattori, attrezzature e tecnologie per l'agricoltura.

Alle imprese che presentano domanda di accesso alla Sabatini e che acquistano i beni strumentali anche in leasing, spetta un finanziamento bancario o leasing sino all'80% dell'importo, con una durata di finanziamento massima di cinque anni, per un importo compreso tra 20.000 euro e 2 milioni di euro. Sono ammesse tutte le micro, piccole e medie imprese italiane che hanno sede operativa in Italia, che sono iscritte al Registro delle imprese, che non sono sottoposte a liquidazione volontaria o a procedure concorsuali o che hanno ottenuto e dovuto restituire aiuti ottenuti illegalmente. Sono invece esclusi dal contributo l'acquisto di terreni e fabbricati.

Le imprese che vogliono accedere alla Sabatini devono compilare la domanda presente sul sito ufficiale del Ministero per lo sviluppo economico nella sezione dedicata ai "Beni strumentali ovvero Nuova Sabatini" e da lì prenderà avvio l'iter di verifica e di approvazione.



« torna indietro